Anteprima SNN 205 – Franceschiello ha fatta una rima…

La rima satirica che presentiamo è del 1600. Molto probabilmente l’autore fu processato per la sua opera affissa sui muri di Sant’Oreste, come si evince dai documenti di archivio dai quali è stata estratta la copia. Nella satira che pubblichiamo non viene risparmiato nessuno dei personaggio della vita politica e sociale di allora: il podestà, il cancelliere, il medico e, tra i commercianti ed artigiani il fornaio, il macellaio, lo speziale, il calzolaio, il barbiere e l’oste.

Franceschiello ha fatta una rima

Et ha messo prima prima

Filippo Cacci attillato

Tomassuolo innamorato

Et io di un altro parere

Dirò il contrario se state a vedere:

 

Infelice Santo Resto

Saccio ben che tu stai fresco

Che ti scorticherai presto…

…   …   …

…   …   …

…   …   …

…   …   …

…   …   …

…   …   …

…   …   …

…   …   …

…   …   …

…   …   …

…   …   …

 

Questa voce è stata pubblicata in Soratte Nostro Nuovo. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *